Dolori alle articolazioni del gomito: cause e rimedi

I dolori alle articolazioni del gomito sono problemi più diffusi di quanto si possa immaginare. Spesso, finiscono per coinvolgere anche l’avambraccio. Nel caso specifico, ad essere particolarmente responsabili del dolore che parte dal gomito e arriva sino all’avambraccio sono problematiche del calibro dell’epitrocleite e dell’epicondilite.

In altre casistiche, poi, il problema si palesa come nevralgia oppure come fitte che si verificano quando si fanno determinati movimenti. Infine, anche i formicolii delle dita delle mani, talvolta, hanno a che fare con questo problema.

Dolori alle articolazioni del gomito: cosa dire in riferimento alle cause maggiormente ricorrenti?

Presentiamole una ad una rapidamente.

1. Epicondilite

Trattasi dell’infiammazione dei tendi esterni del gomito. A fronte di questo dolore, spesso piuttosto intenso, anche il polso e l’avambraccio ne sono coinvolti in modo più o meno diretto. Trattasi del cosiddetto gomito del tennista, le cui causa vanno ricercate nei micro-traumi verificatisi. Il problema di fondo è che anche in un’azione comune, quale può essere lo svitamento di un barattolo, può verificarsi il dolore, talvolta davvero acuto.

2. Epitrocleite

In questo caso, ad essere infiammati sono i tendini interni del gomito. Flettendo il polso, il dolore può essere ancora più lancinante. A soffrirne in questo caso sono prevalentemente i giocatori di golf e i ginnasti. Non di rado, anche chi non pratica sport e conduce uno stile di vita piuttosto sedentario si ritrova a che fare con l’infiammazione dei tendini interni del gomito.

3. Blocco meccanico del gomito

Ad esserne interessata è l’articolazione omero-radiale. A bloccarsi all’indietro è il radio, per via dello stress meccani a cui sono sottoposti gli estensori delle dita e del polso.

Cosa dire in riferimento ai sintomi più frequenti?

A fronte di un’articolazione del gomito particolarmente dolorante, si registrano gonfiori più o meno evidenti, arrossamenti, ematomi, difficoltà nei movimenti. Anche muovere il braccio, effettuando le rotazioni dei palmi all’insù e all’ingiù risulta piuttosto complesso. Nei casi più ostici, l’osso può essere fuori posto.

Accertamenti da effettuare

Mai prendere sotto gamba il problema. A fronte dei primi sintomi, è bene rivolgersi al medico di fiducia. Una risonanza magnetica può essere la soluzione giusta per vedere se c’è qualcosa che non va.

Rimedi

Si tenga sempre conto che i rimedi rappresentano un vero e proprio toccasana, specialmente nella fase di dolore acuto. Quella che si manifesta nei primi giorni ed impedisce i normali movimenti nei casi più gravi. Dando per scontato che occorre sempre rivolgersi al proprio medico di base, i rimedi maggiormente diffusi contro i dolori alle articolazioni del gomito sono i seguenti:

1. Impacco ghiacciato

Fare un paio di impacchi di ghiaccio nel corso della giornata aiuta di sicuro a lenire il dolore e gli arrossamenti dell’area interessata. Vanno fatti necessariamente a distanza di ore, l’uno dall’altro, affinché lo stato generale di salute di chi lamenta dolori ai gomiti, migliori in maniera evidente.

OffertaBestseller No. 1
GIMA - Ghiaccio Istantaneo, Busta in PE, Scatola di 25 unità
  • Ghiaccio Istantaneo
  • Realizzato in materiale di ottima qualità
  • Un articolo marca Gima
Bestseller No. 2
Ghiaccio secco alimentare 10kg Pellets 9mm
  • Ghiaccio secco, per show, fumo show, decorazione bibite, chilli stick
Bestseller No. 3
Ghiaccio istantaneo secco monouso in busta. Primo soccorso sport calcio 25 pezzi - Originale Cura Farma
  • Ottimo in tutti i casi di traumi per lenire il dolore e prevenire la formazione di ematomi, gonfiori ecc.
  • Ghiaccio Istantaneo
  • Qualità Premium

2. Cure fisioterapiche

Se suggerite da un ortopedico, le cure fisioterapiche possono apportare consistenti miglioramenti, specie qualora i dolori ai gomiti dovessero persistere in un intervallo di medio lungo termine.

3. Cerotti anti-infiammatori

La sostanza anti-infiammatora, contenuta nei cerotti, può rivelarsi un vero e propria toccasana per lenire il dolore nella zona dei gomiti, spesso decisamente arrossata.

OffertaBestseller No. 1
ESI - No-Dol Cerotti con Arnica, Artiglio del Diavolo e Canfora, Allevia Fastidi Muscolari, Articolari e Contratture, Dona Sollievo Fino a 24 Ore, Senza Coloranti e Parabeni, 10 Pezzi
  • No-Dol Cerotti: cerotti con Arnica, Artiglio del Diavolo e Canfora, con effetto fino a 24 ore contro dolori muscolari, articolari e contratture di varia natura
  • Formula: con principi attivi come Arnica e Artiglio del Diavolo, indicati per alleviare dolori muscolari, articolari e contratture, con effetto fino a 24 ore
  • Azione: l'effetto analgesico e antinfiammatorio dei principi attivi contenuti dona sollievo da reumatismi muscolari e articolari, contusioni, traumi e distorsioni
Bestseller No. 2
CuraDol Cerotto Adesivo Antidolorifico | Antinfiammatorio Naturale Dolori Muscolari | 1 Confezione 10 Cerotti | Originale Cura Farma
  • Dispositivo medico CE a base di Arnica Montana, Boswella serrata, Artiglio del diavolo, Gaulteria, Canfora
  • Per donare sollievo in caso di dolori muscolari e articolari
  • Non Macchia, non unge Senza coloranti nè conservanti
OffertaBestseller No. 3
Dr Theiss Via-Dol Patch - Cerotti per i Dolori Effetto Termico (Confezione da 5) con Arnica e Artiglio del Diavolo per Trattamento di Dolori Articolari e Muscolari, a Cervicale, Schiena o Pancia
  • ✅ CEROTTI PER IL TRATTAMENTO DEI DOLORI ARTICOLARI E MUSCOLARI SENZA MEDICINALI Il dispositivo medico è studiato e formulato per sfruttare al meglio i benefici effetti dei suoi componenti, quali artiglio del diavolo, arnica e salice, per il trattamento cutaneo delle zone articolari svolgendo una azione protettiva delle aree del corpo affette da dolori muscolari, articolari e contratture di varia natura, quali dolori reumatici, traumi sportivi, torcicollo e lombalgie
  • ✅ CEROTTI EFFETTO TERMICO E DI ALTA QUALITÀ: Dr Theiss Via-Dol Patch effetto termico cerotto dolori muscolari 5 pezzi, sono cerotti per dolori muscolari e articolari senza medicinali. Con ingredienti vegetali: arnica e artiglio del diavolo e salice, la speciale tecnologia garantisce l’azione del cerotto per 24 ore ed è possibile tagliare il cerotto con le forbici in caso fosse necessario un formato più piccolo. La letteratura scientifica riconosce un effetto benefico ai preparati a base di arnica forte, non è arnica per cavalli uso umano, ma nasce per esclusivo uso umano, non macchia e non unge
  • ✅ SECONDO NATURA: L’uso responsabile della natura è per noi una filosofia di vita: risparmio di energia primaria, riduzione di CO2, minimizzazione dei rifiuti sono solo alcuni dei fattori su cui ci concentriamo per rispettare l‘ambiente. Il principio della sostenibilità e del risparmio è attuato anche nella selezione delle migliori materie prime utilizzate nei nostri prodotti

4. Applicazione di un bendaggio a compressione

5. Prodotti per alleviare i dolori

Integratore per dolori

Crema Cannabis EXTRA FORTE

Terapia Onde d'Urto

 NOVITA'  - Tecarterapia

CannabisVital Oil

Artiglio del Diavolo e Arnica forte

Cosa dire del ricorso agli anti-infiammatori?

Per fronteggiare i dolori alle articolazioni dei gomiti, la maggior parte dei fisioterapisti e dei medici è concorde nell’asserire che il ricorso agli anti-infiammatori quasi mai è in grado di apportare benefici concreti. Qual è il motivo della mancata riuscita del loro impiego? Principalmente, il fatto che fanno una notevole fatica nel processo di guarigione per via della bassa vascolarizzazione. Addentrandoci nei particolari più tecnici, con la diminuzione dell’afflusso di sangue, le molecole faticano (e non poco) a raggiungere il tessuto interessato.

Esercizi

Tra i rimedi più diffusi per trovare una soluzione definitiva ai frequenti dolori alle articolazioni del gomito spiccano più di tutti alcuni esercizi mirati, volti sia a rafforzare i tendini che a sostenere i carichi più pesanti, senza dimenticare la maggiore elasticità delle strutture muscolari, spesso decisamente rigide.

Ritornare subito ad allenarsi, giocando a tennis o a golf, oppure ad effettuare le normali attività lavorative, nella maggior parte dei casi è un miraggio, visto che quando si effettuano questi esercizi, l’obiettivo di fondo è quello di dare non solo ai gomiti, ma ad entrambi gli arti superiori il meritato riposo.

1. Mobilizzazione dei gomiti

Un esercizio semplicissimo, consistente nello strizzare un panno o uno strofinaccio, prima in un lato e poi nell’altro.

2. Mobilizzazione del polso

Un esercizio, dove tutto quello che occorre fare è semplicemente sollevare le mani, incrociale le dita e rivolgere i palmi all’insù.

3. Rafforzamento dei muscoli flessori ed estensori

Un esercizio fatto di vari step. Il primo è basato sull’arrotolamento di un panno o di uno strofinaccio. Il secondo sul tenere entrambi i lati. Il terzo nel portare a termine flessioni ed estensioni dei gomiti. Il quarto ed ultimo nell’opporre resistenza con l’altra mano.

Denominatore comune di questi esercizi è che possono essere svolti comodamente in sessioni da 10 in qualsiasi momento della giornata. Perciò, prenditi pure il tempo necessario per risolvere eventuali intorpidimenti dei gomiti o per sciogliere le articolazioni. Tutto va svolto per gradi ed in maniera lenta.

Rimedi preventivi

La prevenzione di questa tipologia di dolori risulta, purtroppo, molto difficile. Tuttavia, evitare movimenti bruschi o peggio ancora intensi e ripetitivi, riscaldare accuratamente la muscolatura prima di allenarsi (specie per chi gioca a tennis, a golf o pratica sollevamento pesi), scegliere la racchetta giusta ed impugnarla correttamente, può rivelarsi decisivo per prevenire problemi dalle conseguenze decisamente serie.

Conclusioni

Con questi rimedi ed esercizi volti a contrastare con la massima efficacia i dolori alle articolazioni del gomito, è possibile asserire che non c’è terapia farmacologica che tenga.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *