Dolori al collo [cervicali]: trattamenti, cure, rimedi

Molte persone soffrono di dolori al collo o cervicali. Ma quali sono i sintomi e quali sono i trattamenti medici e naturali per contrastarli? Scopriamolo insieme.

Dolori al collo: cosa sono?

I dolori al collo sono dei fastidi cervicali che si possono avere all’altezza del collo, alla sua base o per tutta la parte interessata. Sono più che altro dipesi dalle infiammazioni che interessano la cervicale e sono comunemente chiamati dolori al collo. Essi possono riguardare in modo particolare anche la zona appena sopra le spalle. A volte si hanno anche dolori che disturbano la zona della mandibola o della bocca.

I dolori al collo dovuti alla cervicale non vanno di certo sottovalutati perché se sono prolungati nel tempo possono portare ad altri fastidi, più o meno intensi come ad esempio mal di testa o vertigini. In genere infatti non si tratti di fastidi isolati ma che si vanno ad unire ad altri quali i dolori alla schiena o ai reni. In base alla loro gravità si infiammano o meno periodicamente e gradualmente. Dunque si può dire che i dolori cervicali partono da un minimo di fastidio a una fitta per lo più calda nella parte interessata.

Dolori al collo [cervicali]

Cervicali

Quali sono i sintomi del dolore al collo?

I dolori al collo sono molto frequenti e proprio per questo motivo è stato visto come ne soffrano molte persone. I sintomi possono variare da persona a persona. C’è da dire che questo tipo di dolore e la sua insorgenza può variare anche dallo stile di vita e alimentazione che una persona conduce. I sintomi generali sono però generici e uguali per tutti: proprio per questo il dolore al collo cervicale è facilmente riconoscibile. Si presenta come un piccolo irrigidimento della parte interessata con dolore all’altezza delle spalle e del collo. Non bisogna però dimenticarsi il dolore alle vertebre e alla schiena perché anch’esso è sinonimo di dolori alla cervicale e al collo.

Parlando della rigidità della parte, essa può essere considerata un preavviso dell’arrivo del dolore cervicale. In linea di massima infatti il dolore alla cervicale comincia sempre in questo modo proprio perché parte dall’infiammazione.

Questo vuol dire che il muscolo del collo e della cervicale si tende ai massimi livelli e diventa leggermente più spesso. Si può riconoscere questo passaggio tastando la parte interessata. Giunti a questo stadio la cervicale però non è ancora sopraggiunta e quindi si può contrastare mettendo a riposo la zona o perlomeno non sforzarla troppo.

L’infiammazione della cervicale ha una durata variabile in base alla gravità: essa varia dai tre giorni ad una settimana. Per quel che riguarda spalle e base del collo anche essi si irrigidiscono e tendono a tirare leggermente. In casi più gravi la cervicale può infiammare tutto il collo non permettendo il movimento dello stesso e può anche far sopraggiungere il torcicollo. In altre circostanze si possono infiammare anche la bocca e gli zigomi oltre che far insorgere cefalea e lacrimazione e fastidi eccessivi agli occhi. . La sintomatologia della cervicale però interessa anche lo stato emozionale: sopraggiungono rabbia, ira e tristezza oltre che malessere generale e fisico.

Da cosa dipendono i dolori al collo?

I dolori cervicali dipendono da molti fattori che possono andare anche ad amplificarli nel corso del tempo. In linea di massima la prima causa di questo tipo di dolore è sicuramente la cattiva postura e l’andamento non lineare durante il movimento.

Se una persona si trova sempre piegata in avanti solo con la testa si trova a sforzare il collo e la parte cervicale maggiormente rispetto a chi ha una postura corretta. Il movimento è altrettanto importante: bisogna infatti cercare di non muoversi a scatti e di accompagnare tutto il corpo quando ci si muove.

Altri fattori sono dipesi da posizioni non corrette nel sonno, in particolare quando si poggia la testa sul cuscino. Il dolore alla cervicale può essere dipeso anche dal poco movimento: si consiglia infatti di praticare sport a chi ha una vita piuttosto sedentaria. In alternativa si consiglia, come buona abitudine giornaliera, di fare esercizi distensivi per i tendini prima del lavoro. Se si lavora in una postazione fissa come il computer si consiglia di fare delle pause almeno di venti minuti ogni due ore per prevenire ogni fastidio.

Quali sono i trattamenti del dolore al collo?

I trattamenti consoni a questo tipo di dolori vanno ad interessare tutta la parte delle articolazioni nervose del corpo. in definitiva le tipologie di trattamento sono varie ma si parte principalmente dal massaggio terapeutico. Questo trattamento consiste semplicemente nel massaggiare la parte interessata, scaldandola. Interessante è il Neck Ring Plus; clicca qui per maggiori informazioni. In linea di massima si consiglia l’uso di una crema, che preparano la zona al massaggio. Va ricordato che esso va fatto cautamente e premendo non direttamente sull’infiammazione. Affiancato a questo tipo di trattamento è consigliato il riposo assoluto.

Neck Ring Plus

Neck Ring Plus

In alternativa se il dolore al collo diventa tanto forte si consiglia l’uso di antiinfiammatorio. Questo solo dopo aver considerato l’opinione del proprio medico di base. Solo un esperto infatti potrà consigliarvi una cura non tradizionale in base alla vostra problematica, al grado di intensità del dolore e alla vostra soglia di sopportazione.

Rimedi per i dolori cervicali

I rimedi naturali contro la cervicale sono semplici e piuttosto efficaci se effettuati con cura. Il primo rimedio è quello di curare la qualità del proprio sonno. Si consiglia infatti di usare un cuscino adatto a rimanere disteso in linea orizzontale alla stessa altezza del proprio corpo. Potresti anche provare il cuscino cervicale; clicca qui per maggiori informazioni.

 

Cuscino Memory Dream cervicale

Cuscino Memory Dream cervicale

Contro le infiammazioni poi si possono prendere delle vitamine che aiutano a prevenirle ma al momento della loro insorgenza si consiglia impacchi di camomilla calmanti. In genere si prende in considerazione anche l’uso di un getto di acqua calda sulla zona in modo da poter sciogliere l’infiammazione senza ricorrere a trattamenti extra.

Anche un massaggiatore come Neck Relax può dare sollievo ai tuoi dolori cervicali. Clicca qui per maggiori informazioni su Neck Relax.

 

Neck Relax

Neck Relax

Interessante poi questo piccolo “aggeggio” ma potente: Pocket Massager:

Pocket Massager

Pocket Massager

Rimedi naturali per alleviare il dolore

Artrolux Integratore

  • Con polvere di perla

  • Rigenera articolazioni 

  • Rigenera tessuti 

  • Allevia dolori articolari

  • OK per artirte

  • OK per artrosi

  • OK per osteocondrite

  • Ingredienti naturali

  • Approvato dal Ministero della Salute

Artrolux Pomata

  • Allevia dolore

  • Effetto rapido

  • Rimuove gonfiore

  • Antisettico

  • Rinnova le fibre muscolari

🔥 NOVITA' 🔥

CannabisVital Oil

  • Olio di Cannabis Alta Concentrazione

  • Allevia istantaneamente il dolore

  • Elimina processi infiammatori

  • Ristabilisce mobilità alle articolazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *