Artrosi al pollice: esercizi e rimedi consigliati

Artrosi al pollice: cos’è e come si manifesta

L’artrosi al pollice è una patologia che si manifesta con dolore alla base del pollice. In termini più specifici, si parla di artrosi dell’articolazione trapezio metacarpale.

Il pollice è il dito opponibile che permette una serie di movimenti altrimenti impossibili, come girare un qualcosa, prendere oggetti anche molto piccoli, afferrare in modo sicuro. Proprio per la sua importanza, l’articolazione alla base del pollice è sottoposta ad usura e va soggetta ad artrosi.

Dapprima sopportabile e saltuario, il dolore dovuto all’artrosi può peggiorare fino a rendere difficili i movimenti più comuni e negli stadi più avanzati persistere anche durante la notte, compromettendo la qualità del sonno.

Artrosi al pollice

Artrosi al pollice

I primi sintomi dell’artrosi al pollice

Il dolore dovuto alla rizoartrosi, ovvero all’artrosi del pollice, è inizialmente blando e saltuario. Si può accompagnare a gonfiore e può manifestarsi ad intermittenza. Se trascurato, diventa più persistente ed influenza in modo significativo la qualità della vita, impedendo la presa sicura degli oggetti e tutti quei gesti che prevedono una partecipazione attiva del pollice.

Inizialmente il dolore si manifesta durante il movimento, ma con il progredire della malattia si prova dolore anche durante la notte, quando la mano è a riposo.

Nelle fasi più avanzate può comparire la deformazione dell’articolazione, con una sorta di sporgenza alla base del pollice, verso il polso.

Anche la debolezza della presa è un sintomo iniziale che può far supporre l’insorgenza di artrosi al pollice.

Questa patologia è piuttosto frequente soprattutto dopo i 45 – 50 anni e nelle donne in menopausa. Le cause sono appunto legate all’usura dovuta all’età, ad eventuali traumi, a mestieri usuranti come il sarto e ad una predisposizione genetica.

La razza caucasica è maggiormente colpita rispetto alle altre etnie.

Ciò non vuol dire che bisogna accettare l’insorgere di questa condizione passivamente, ma è invece possibile attivarsi per ridurre i sintomi e la progressione della malattia.

Come curare l’artrosi al pollice e ridurre i sintomi

Quando si avverte un dolore sospetto alla base del dito pollice di una sola mano o di entrambi gli arti, è bene rivolgersi ad uno specialista.
Un chirurgo specializzato nelle patologie delle mani può fare una diagnosi anche solo dopo aver visitato il paziente ed ascoltato la descrizione dei sintomi, ma una semplice radiografia bidimensionale che mostri lo stato dell’articolazione può confermare l’eventuale rizoartrosi.

L’azione successiva alla diagnosi può essere conservativa o chirurgica.

Soprattutto in fase iniziale, è possibile utilizzare un tutore che, stabilizzando il pollice, allevia il dolore e frena l’evoluzione della malattia.

Il tutore ergonomico in materiale plastico termo-modellabile riesce a ripristinare la mobilità del pollice e a far riprendere le funzioni di presa e di pinza.

Altre terapie che possono essere consigliate dallo specialista sono le cure con antiinfiammatori, farmacologiche o strumentali.

Queste ultime comprendono la laserterapia, l’utilizzo di ultrasuoni o terapie infiltrative locali.

NRO® 1.055MW Laser freddo PET/UOMINO/DONNE Dispositivo per il sollievo del dolore per terapia con luce laser per sollievo dal dolore muscolare e articolazioni con 5x808nm +11x650nm
  • Allevia efficacemente il dolore, i sintomi da febbre leggera, stimola i muscoli, migliora la circolazione sanguigna.
  • Nessun dolore, nessun effetto collaterale, nessuna agopuntura necessaria, non invasivo.
  • Allevia efficacemente il doloredi collo, schiena, spalle, ginocchio, gomito o piedi, artrite, artrite reumatoide, prostatite, sciatica, sindrome del tunnel carpale, tendinite e altre malattie infiammatorie.
I-TECH Medical Division, Mio-Sonic Apparecchio per Ultrasuonoterapia
  • Mio-Sonic è il dispositivo ad ultrasuoni compatto e potente, ottimo per trattare il dolore, le contratture muscolari e le rigidità articolari. L’utilizzo è previsto per applicazioni in: Terapia del dolore; Trattamenti sportivi; Medicina estetica. DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE IIA CE0068
  • Dispositivo professionale per ultrasuonoterapia. Ultrasuono da 1MHz con potenza massima di 6.4W, intensità massima sulla superficie 1,6 W/cm²
  • Fascio ultrasonico collimato per una ottimale penetrazione attraverso i tessuti. 3 livelli di intensità del fascio ultrasonico: 0,08 W/cm² (basso) - 0,8 W/cm² (medio) - 1,6W/cm² (alto). Funzionamento con alimentatore medicale dedicato. Adatto esclusivamente all’utilizzo di superficie (no immersione)
Bestseller No. 1
Thx4COPPER Tutore Pollice Compressione Reversibile Stecca,Stecca Pollice per a pollice BlackBerry,dito a scatto, sollievo dal dolore, artrite, tendinite,Tutore dito stabile leggera traspirante-SM
  • 【Tessuto estremamente confortevole】 La compressione Thx4COPPER adotta un tessuto di alta qualità al 100% (ioni di rame + 5000PPM), estremamente delicato sulla pelle, morbido al tatto, confortevole, leggero, traspirante senza sudore e irritazioni. Mantenere asciutti il ​​pollice, il polso e le mani infortunati e accelerare il recupero.
  • 【Sollievo dal dolore al pollice e al polso】 Dolore istantaneo al pollice e sollievo dalla fatica. Può stabilizzare e supportare l'articolazione del pollice debole o ferita o il muscolo indolenzito. Aiutandoti a ottenere sollievo da dolore, dolore, gonfiore, infiammazione causata da pollice della mora, dito debole, artrite, lacrime legamentose, mano slogata, tendinite, lesioni da stress ripetitivo, CMC, sindrome del tunnel carpale e altro!
  • 【Eccellente stabilità】 La stecca pieghevole può stabilizzare e supportare in modo efficiente il pollice debole offrendo al contempo la libertà di movimento delle altre dita. Recupero da un infortunio e comodo per attività quotidiane, messaggi di testo, golf, ciclismo, giochi, scrittura, digitazione e riproduzione di prodotti digitali come il telefono
Bestseller No. 2
BraceUP Tutore Pollice destro e sinistro - Tutore Rizoartrosi, Supporto e Stecca per Spica per le mani, Artrite, Tendinite, Sollievo dal Dolore del Tunnel Carpale e Distorsione del Pollice
  • ✅ PENSATO PER IL COMFORT: La nostra stecca di supporto per il pollice è realizzata in materiale morbido al tatto e premium, offrendoti tutto il supporto per pollice e polso di cui hai bisogno.
  • ✅ FACILE REGOLAZIONE: Due cinturini regolabili per una vestibilità personalizzata. Il cinturino da polso tiene il tutore in posizione. È possibile regolare il cinturino per il pollice per il livello di supporto desiderato.
  • ✅ STECCA LEGGERA: Due stecche mantengono il pollice in posizione neutra e prevengono ulteriori infortuni.
Bestseller No. 3
Newaner Tutore per Pollice e Polso , Reversibile Stecca per Artrite, Distorsioni, Sollievo dal Dolore Della , Nero (unisex), Adatto a mano sinistra e destra (Nero)
  • Stabilizzatore dinamico a molla: allinea il pollice, limita il movimento del polso e permette alle articolazioni e ai muscoli di sostegno di guarire e ristabilirsi in modo naturale.
  • Sollievo dal dolore occupazionale causato da sindrome del tunnel carpale e lesioni da stress ripetitivo, recupero da dolore a pollice e polso di natura sportiva, o riabilitazione dopo un’operazione o dopo aver tolto il gesso.
  • Design intelligente e leggero, permette di indossarlo discretamente e di svolgere un normale movimento del dito e una piccola flessione della punta del pollice per attività standard come scrivere al computer/cellulare, guidare e cucinare.

Integratore Naturale e Pomata consigliati per alleviare i dolori

Per ottenere un’efficacia maggiore, si consiglia l’utilizzo di entrambe i prodotti:

Integratore per la gestione del dolore

Crema Cannabis EXTRA FORTE

Terapia Onde d'Urto

🔥 NOVITA' 🔥 - Tecarterapia

CannabisVital Oil

Artiglio del Diavolo e Arnica forte

Cure chirurgiche per l’artrosi al pollice

In alcuni casi, soprattutto quando la malattia viene trascurata, la soluzione migliore può essere quella chirurgica, ma naturalmente deve essere lo specialista a decidere se procedere in questa direzione.
Si opta per la soluzione chirurgica quando gli altri interventi non hanno portato benefici, quando la funzionalità del dito è drasticamente ridotta oppure il dolore è troppo accentuato.
Il trattamento chirurgico può essere di diverso tipo.

Nei casi più frequenti si pratica un intervento di trapeziectomia e artroplastica di sospensione.

In sintesi, si tratta delll’asportazione totale o parziale del trapezio, con un successivo periodo di immobilizzazione di circa tre settimane a cui segue un ulteriore periodo di fisioterapia. Il tempo medio di recupero progressivo dura all’incirca tre mesi.

Un tipo di intervento di più recente ideazione prevede l’inserimento in sede di piccole protesi di interposizione, o protesi articolari, che sostituiscono le parti usurate.

Come prevenire l’artrosi al pollice

In generale, per mantenere una buona mobilità degli arti, come di tutte le parti del corpo, bisogna che essi siano usati costantemente e in modo corretto.

Gli eccessi, sia nel troppo che nel troppo poco, non giovano alla salute. In questo discorso generico, si ricorda che una sana alimentazione che prevede una buona dose di frutta e verdura e una ragionevole esposizione ai raggi solari per favorire la produzione di vitamina D, la vitamina delle ossa, sono una buona prevenzione.

Piccoli “trucchi” per limitare il disagio da artrosi al pollice

La rizoartrosi impedisce di svolgere i movimenti più comuni: svitare un tappo, girare una chiave, lavarsi i denti.
Le stecche e i tutori possono aiutare e si può scegliere quando utilizzarli. Alcune persone preferiscono metterli di notte, facendo riposare l’articolazione in modo controllato, così che durante il giorno risenta meno dello stress dei movimenti.

Altri individui scelgono tutori che permettono di fare praticamente di tutto e li usano durante il giorno per poter agire senza provare dolore.

Se per le artriti, ovvero le infiammazioni, il ghiaccio è un rimedio efficace, per l’artrosi è meglio il calore e l’utilizzo di guanti che proteggono dal freddo e dall’umidità quando si fanno lavori in casa o in giardino è un buon sistema per controllare il disagio.

Poiché l’artrosi del pollice rende la mano, e il dito in particolare, più debole, la distribuzione razionale del peso e del carico di forza può ovviare al problema. Per questo c’è l’ergoterapia, una disciplina che insegna a distribuire, anche con l’ausilio di strumenti mirati, il carico di lavoro in modo da alleggerire le articolazioni. Nel caso delle articolazioni della mano, ci sono, ad esempio, coltelli con impugnature ergonomiche che rendono più agevole il movimento.

L’ergoterapista è anche colui che dopo un intervento chirurgico, in collaborazione col chirurgo e ascoltando le necessità e i bisogni del paziente, aiuta quest’ultimo a ripristinare la mobilità dell’articolazione nel modo migliore e nei tempi giusti.

L’artrosi al pollice è una patologia che può essere gestita in modo da non farla diventare invalidante e agendo ai primi sintomi se ne può rallentare la progressione e limitare al massimo i disagi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.