Borsite all’anca: esercizi e rimedi

La borsite all’anca, nota anche come borsite trocanterica o trocanterite, sono infiammazioni che riguardano l’anca nella sua parte laterale, esattamente nel punto in cui si può sentire facilmente una protuberanza ossea nota come trocantere. Le cause del dolore all’anca sono legate all’anatomia in quanto la sporgenza ossea è un innesto per diversi muscoli importanti e potenti.

Inoltre bisogna dire che le donne sono maggiormente predisposte per l’infiammazione all’anca in quanto hanno un bacino più pronunciato degli uomini. Ma cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta, quali sono le cause, i sintomi, i rimedi e gli esercizi da eseguire per alleviare il dolore e curare il disturbo.

Cause della borsite all’anca

La trocanterite può avere origine da diverse cause che si possono racchiudere in due macro categorie:

Cause traumatiche dovute a botte, cadute, sport con movimenti ripetitivi a carico dell’anca (ad esempio il portiere nel calcio), un lavoro che prevede movimenti e sfregamenti ripetitivi.

Cause posturali, ovvero posture scorrette che a lungo andare hanno portato a un’infiammazione della struttura muscolare e alla borsite dell’anca. Se l’origine è dovuta a vizi di postura, il fisioterapista o il posturologo può correggerli portando il paziente a una risoluzione definitiva del problema.

Sintomi della borsite all’anca

Quando si avverte un dolore all’anca, è molto probabile che a causare tale disagio sia un’infiammazione della borsa trocanterica. I sintomi più evidenti sono:

  • dolore localizzato che riguarda un’area di circa 10 centimetri che viene indicata dal paziente con un dito esattamente nel punto dolente;
  • arrossamento della zona interessata;
  • gonfiore edematoso;
  • dolore durante la deambulazione e apertura laterale della gamba, rotazione dell’anca e mentre si fanno le scale.

Il male che si prova è così acuto da impedire le attività sportive e limitare i movimenti, quando si arriva a questo punto può essere già tardi in quanto ci si trova in uno stato di cronicizzazione.

Rimedi naturali per la borsite all’anca

Il dolore laterale al fianco deve essere trattato con rapidità e consapevolezza, oltre alle visite da medico e specialista con relativi esami diagnostici per comprendere la causa del sintomo, si possono applicare alcuni rimedi naturali per alleviare il disturbo. Questi rimedi non devono essere utilizzati per più di 7 giorni, se il dolore non diminuisce ci si deve rivolgere a professionisti ortopedici e fisioterapisti che collaboreranno per risolvere il problema in modo definitivo.

La prima cosa da fare è comprendere cosa ha provocato il dolore se non vi è stato un trauma evidente, la causa va ricercata in vizi posturali, calzature sbagliate, movimenti ripetuti che sovraccaricano l’anca o nella mancanza di movimento come una forzata immobilità a letto.

Tra i rimedi naturali troviamo:

  • ghiaccio che diminuisce dolore e gonfiore, si deve applicare 3 volte al dì per una settimana facendo impacchi di 10 minuti l’uno evitando il contatto diretto sulla pelle, meglio inserirlo in una borsa per il ghiaccio o avvolgerlo in un panno morbido;
Bestseller No. 1
SPAS - Ghiaccio istantaneo MONOUSO - Instant Ice Pack - Sacchetto in POLIETILENE - Cf. 25pz
  • FREDDO: Mantiene a temperatura di circa -4° la parte contusa per circa 25/30 minuti in funzione della temperatura esterna.
  • PRATICO: Il nostro ghiaccio sintentico puo' essere utilizzato per ogni tipo di trauma: ginocchio, gomito, cervicale, polso, caviglia etc.
  • IN QUALSIASI OCCASIONE: Le nostre bustine per il ghiaccio sono molto utili per chi pratica sport di ogni tipo
  • arnica in crema aiuta a lenire il dolore in breve tempo e sfiamma la zona, applicare due volte al giorno con un massaggio leggero sulla pelle;
Bestseller No. 1
Dr. Theiss Arnica Crema Effetto Termico - Crema Riscaldante 50 ml - Dona Sollievo e Benessere - Coadiuvante per la Pelle del Corpo, con Peperoncino, Canfora e Oli Essenziali di Rosmarino e Abete
  • ✅ ARNICA CREMA EFFETTO RISCALDANTE: questa crema è stata formulata seguendo le più recenti ed innovative conoscenze, per offrire una crema corpo a base di Arnica, estratto di Peperoncino e olio essenziale di Rosmarino indicata per le zone cutanee sottoposte a sollecitazioni meccaniche. La Crema che dona da subito sollievo e una rapida sensazione di benessere
  • ✅ ALTA QUALITÀ ED EFFICACIA: Formulazione in crema per la pelle del corpo ad alta concentrazione. Con Arnica, Peperoncino, Canfora e Oli essenziali di Rosmarino Sesamo Abete Siberiano 50 ml, per un effetto termico riscaldante e rilassante
  • ✅ NATURA E SALUTE: Le preparazioni a base di arnica per uso locale esterno sulla pelle, sono state da tempo approvate dalle autorità tedesche: nel 1984, la Commissione tedesca ha pubblicato una monografia, nella quale si afferma che i preparati a base di fiori di arnica, sono benefici. Non è arnica per cavalli, ma nasce per esclusivo uso umano
  • aloe vera in crema o gel contribuisce a curare le lesioni ed elasticizzare i tessuti connettivi facilitando il movimento dell’anca.
OffertaBestseller No. 1
Equilibra Corpo, Aloe Dermo-Gel, Gel Lenitivo a Base di Aloe Vera, Crema Corpo per Arrossamenti, Sollievo Dopo Sole, Post Depilazione o Rasatura, Rossori Gengive, Piedi Stanchi, 150 ml
  • GEL MULTIATTIVO - Gel ottenuto mediante spremitura delle foglie della pianta dell'Aloe Vera. Prezioso alleato per la pelle di tutta la famiglia, svolge un'efficace azione riequilibrante e lenitiva
  • CARATTERISTICHE – Multiuso: arrossamenti pieghe cutanee da sudore o sfregamento, sollievo dopo sole, contatto con fonti di calore, dopo depilazione o rasatura, rossori delle gengive, piedi stanchi
  • COSA CONTIENE - 98% di Aloe Vera. Senza parabeni, petrolati e profumazione aggiunta. Made in Italy

Integratore per dolori

Crema Cannabis EXTRA FORTE

Terapia Onde d'Urto

🔥 NOVITA' 🔥 - Tecarterapia

CannabisVital Oil

Artiglio del Diavolo e Arnica forte

Fisioterapia per borsite trocanterica

Nel caso i rimedi naturali non sortiscano alcun effetto dopo 7 giorni, o se il dolore peggiora anche prima di tale termine, ci si deve rivolgere a un fisioterapista per avere una valutazione specifica e stabilire un trattamento adeguato alla cura dell’infiammazione dell’anca.

Un professionista della fisioterapia può sottoporre il paziente a una valutazione che prende in considerazione i sintomi riferiti oltre ad analizzare la postura, lo stile di vita, le scarpe utilizzate, l’attività fisica svolta e tutto ciò che può portare al disturbo segnalato. Inoltre, durante la prima visita, si eseguirà un test che mette in evidenza le masse muscolari ed eventuali squilibri.

In seguito si stabilità una terapia strumentale o manuale, oppure entrambe abbinate in un programma completo di trattamenti fisioterapici ed esercizi atti a migliorare la postura e riallineare muscoli, nervi e tendini supportando il trocantere. Tra le terapie strumentali utilizzate per curare la borsite all’anca vi sono:

  • Tecarterapia che agisce donando un sollievo graduale in quando va a disinfiammare in profondità la zona colpita.
  • Laser terapia ad alta potenza che ha potere antinfiammatorio oltre a stimolare la rigenerazione dei tessuti connettivi accelerando la guarigione.
NRO® 1,055mW Dispositivo laser a freddo certificato CE-UK/EU LLLT per terapia della luce laser per animali domestici/uomini/donne Sollievo dal dolore per muscoli e articolazioni con 5x808nm +11X650nm
  • ✅ 1.055mW forte. A differenza di qualsiasi altro laser sul mercato, va più in profondità nel tessuto, per una guarigione più veloce e migliore dall'interno. Con luci dedotte da 5x808nm e terapia con luci rosse 11x650nm.
  • ✅ Cerca sempre i prodotti certificati CE come questo. La tua salute e sicurezza arriva per prima! Questo dispositivo era stato testato più e più volte e utilizzato dal personale medico in tutto il mondo. Ora è tuo.
  • ✅ 12x650nm+3x808nm sia a luce rossa che terapia a infrarossi allo stesso tempo e livelli più profondi. Luce e portatile con ricarica rapida. Portalo ovunque.
  • Ultrasuoni, ovvero vibrazioni ad alta frequenza non udibile dall’uomo ma che hanno un effetto antalgico e miorilassante.
I-TECH Medical Division, Mio-Sonic Apparecchio per Ultrasuonoterapia
  • Mio-Sonic è il dispositivo ad ultrasuoni compatto e potente, ottimo per trattare il dolore, le contratture muscolari e le rigidità articolari. L’utilizzo è previsto per applicazioni in: Terapia del dolore; Trattamenti sportivi; Medicina estetica. DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE IIA CE0068
  • Dispositivo professionale per ultrasuonoterapia. Ultrasuono da 1MHz con potenza massima di 6.4W, intensità massima sulla superficie 1,6 W/cm²
  • Fascio ultrasonico collimato per una ottimale penetrazione attraverso i tessuti. 3 livelli di intensità del fascio ultrasonico: 0,08 W/cm² (basso) - 0,8 W/cm² (medio) - 1,6W/cm² (alto). Funzionamento con alimentatore medicale dedicato. Adatto esclusivamente all’utilizzo di superficie (no immersione)
SEAAN Dispositivo Di Terapia Ad Onde D'urto, Dispositivo Di Terapia Extracorporea Elettromagnetica, Rilassa Il Dolore Muscolare E Allevia Il Massaggiatore Multifunzionale Del Corpo Umano
  • Il sollievo dal dolore, nessun ricovero in ospedale, può essere utilizzato per trattare il dolore articolare, vari trattamenti dei tessuti molli e non influisce sulla vita normale.
  • Modellamento del corpo, a fini estetici, miglioramento dell'elasticità cutanea, rassodamento del tessuto connettivo. Irritazione del sistema linfatico, levigatura di cicatrici e rughe, riduzione delle smagliature.
  • Il trattamento ad onde d'urto, il silenzioso compressore d'aria incorporato, la resistente impugnatura in alluminio, forniscono varie sonde professionali.

Tra le terapie fisioterapiche manuali ricordiamo:

  • massoterapia che aiuta a far defluire il liquidi accumulati nella zona dell’anca riducendo il gonfiore oltre rilassare la muscolatura a monte e a valle dell’anca risolvendo eventuali tensioni che possono causare l’infiammazione;
  • stretching, ovvero l’allungamento del tensore della fascia lata, dei glutei e il rinforzo muscolare che sono fondamentali per la prevenzione e la cura delle infiammazioni all’anca.

Esercizi della borsite all’anca

Di seguito alcuni degli esercizi consigliati per alleviare il dolore all’anca e prevenire le recidive.

1. Allungamento

Questo esercizio di stretching deve essere eseguito con l’aiuto del fisioterapista. Il paziente si sdraia supino sul lettino mentre l’operatore si posizione a lato dalla parte opposta dell’anca dolente. Se quest’ultima è la sinistra il fisioterapista posto sul lato destro del paziente porta il piede suo piede sinistro sul lato del lettino facendo incrociare le gambe al paziente. Il piede sinistro si trova ora all’esterno del ginocchio destro mentre il ginocchio sinistro è piegato. L’operatore appoggia la mano sul ginocchio del paziente esercitando una leggera pressione allungando così il tensore.

2. Pallina da tennis

Questo esercizio rappresenta una sorta di automassaggio che stimola e rilassa il gluteo. Per eseguirlo ci si deve posizionare su un lettino da massaggi o un materassino da ginnastica su cui ci si sdraia supini. A questo punto si flettono le ginocchia e si posiziona la pallina sotto il gluteo, si prosegue compiendo movimenti rotatori.

Bestseller No. 1
Wilson Rush 100, Palline Da Padel Confezione 3 Compatibili Con Ogni Tipo Di Campo Wrt136500 Unisex Adulto, Giallo (Yellow), Taglia unica
  • Palline con una pressione dell'aria più bassa rispetto alle palle da tennis, per un gioco più veloce su ogni tipo di campo
  • Durata maggiore grazie alla costruzione Duraweave
  • Raccoglie meno umidità e meno sedimenti
OffertaBestseller No. 2
Dunlop Fort All Court, 8 x 8 x 27,5 cm
  • Palla da tennis qualitativo
  • La palla Dunlop è la palla ufficiale dell'ATP Tour
  • La Dunlop Fort All Court è la palla più amata dai giocatori di ogni livello
Bestseller No. 3
HEAD Radical, Palline Tennis Unisex Adulto, Giallo, Taglia unica, Confezione da 3 set con 4 palline da tennis ( 12 palline)
  • La palla ottima per coach e giocatori di tennis occasionali
  • Una palla depressurizzata per potersi divertire per tempo sul campo
  • Head
ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *