Artrite alla caviglia: esercizi e rimedi

Artrite alla caviglia: di cosa si tratta

Artrite alla caviglia

Artrite alla caviglia

L’artrite costituisce senz’altro una malattia piuttosto invalidante oggigiorno per tantissime persone dal momento che colpisce diverse articolazioni e in particolar modo si manifesta nella zona dei piedi, delle caviglie, delle mani e dei polsi.

Si tratta di un malattia cronica infiammatoria che non è difficile da individuare poiché i sintomi sono piuttosto comuni: generalmente infatti chi soffre di artrite è portato ad avvertire dolore molto forte nell’area colpita, arrossamento e difficoltà di movimento dell’arto.

In alcuni casi inoltre può verificarsi anche la perdita della funzionalità di quella parte del corpo. Per quanto riguarda le cause invece, l’artrite può derivare da diversi fattori che possono essere ad esempio la genetica, l’abuso di alcol e fumo, l’obesità, una scarsa igiene orale, una vita frenetica e stressante oppure una cattiva alimentazione.

L’artrite può colpire indipendentemente sia gli uomini che le donne ma è stato dimostrato che queste ultime sono i soggetti più a rischio. Inoltre l’artrite può presentarsi generalmente in età adulta (di solito tra i quaranta e i sessant’anni) ma non è escluso che possano verificarsi episodi in cui può comparire anche precocemente.

Inoltre è bene ricordare che ci sono diversi tipi di artrite e spesso non è facile individuarla: una delle forme più comuni è l’artrite reumatoide che oltre alle articolazioni può coinvolgere anche il cuore, gli occhi o altri organi. C’è poi l’artrite reumatoide giovanile che non è molto diffusa e si manifesta nei bambini.

Quest’ultima presenta gli stessi sintomi che si verificano in età adulta e deve essere curata allo stesso modo. Un tipo di artrite metabolica che può colpire chi fa un abuso di alcol e droghe è l’artrite gottosa, chiamate anche gotta.

Essa nasce da un accumulo di cristalli di acido urico e i suoi sintomi sono dolori improvvisi e molto forti soprattutto durante la notte. Di solito questo tipo di patologia interessa gli uomini in età adulta ma non è escluso che possa avvenire anche nelle donne in seguito alla menopausa.

Ci sono poi delle forme più rare di artrite che possono nascere da altre patologie oppure che si verificano in seguito infiammazioni, sforzi eccessivi e tendiniti. Qualsiasi sia la causa dell’artrite comunque è necessario farsi visitare da un medico il prima possibile in modo tale da trovare la soluzione più adatta e prevenire il problema. Sebbene infatti l’artrite non preveda ancora una cura precisa e definitiva, ci sono moltissimi modi che possono essere utili per diminuirla e migliorare le proprie condizioni di vita.

Quali sono i migliori rimedi per combattere l’artrite alla caviglia

L’artrite può colpire diverse aree del corpo ma una delle più frequenti riguarda sicuramente la caviglia.

Questa zona infatti è spesso sottoposta a sforzi e per tale ragione può essere decisamente più esposta a dolori e arrossamenti. Oltre alle cure farmacologiche che devono essere prescritte da un medico è possibile adottare diversi rimedi che possono aiutare ad alleviare il dolore dell’artrite alla caviglia. Per prima cosa bisogna ricordare di seguire una corretta alimentazione, prediligendo alimenti sani ed equilibrati ed evitando cibi troppo ricchi di grassi e zuccheri.

Le persone in stato di obesità o comunque in sovrappeso infatti sono più esposte al dolore alla caviglia dal momento che il peso e lo sforzo eccessivo possono rendere i movimenti difficili da effettuare. Naturalmente è importante anche adottare uno stile di vita sano: pertanto è opportuno eliminare o ridurre il consumo di alcool e fumo che potrebbero peggiorare la situazione.

Non bisogna inoltre sottovalutare lo stress che può essere una delle cause principali dell’artrite alla caviglia. Pertanto è consigliabile evitare il più possibile ritmi frenetici e ritagliarsi un pò di tempo da dedicare a se stessi.

Ad esempio un valido aiuto possono essere le acque termali che hanno potenti benefici sia sul corpo che sulla mente: in questo modo non solo sarà possibile ridurre l’artrite ma si libereranno anche le endorfine che diminuiranno sensibilmente il dolore.

Integratori e pomate risultano molto utili invece per alleviare i dolori.

Per ottenere un’efficacia maggiore, si consiglia l’utilizzo di entrambe i prodotti:

Integratore per la gestione del dolore

Crema Cannabis EXTRA FORTE

Terapia Onde d'Urto

🔥 NOVITA' 🔥 - Tecarterapia

CannabisVital Oil

Artiglio del Diavolo e Arnica forte

Esercizi e rimedi naturali per contrastare l’artrite alla caviglia

Uno dei rimedi più efficaci per contrastare l’artrite alla caviglia è senz’altro l’esercizio fisico. Quest’ultimo deve essere fatto in modo prudente e consapevole in modo tale da non aggravare il problema alla caviglia. Ad esempio è opportuno evitare la corsa ma preferire una normale camminata a passo non troppo veloce.

Lo yoga invece è uno degli sport maggiormente consigliati per chi soffre di artrite: questo tipo di attività infatti migliora le articolazioni e contribuisce al benessere mentale e fisico. Ci sono poi anche degli esercizi specifici che possono essere d’aiuto per l’artrosi e che possono essere effettuati in qualsiasi luogo e ogni volta che si preferisce.

Tra questi uno dei più efficaci è senz’altro lo step laterale che deve essere fatto in piedi posizionandosi su un gradino e tenendo le mani bene appoggiate sui fianchi. A questo punto bisogna salire sullo step con uno dei piedi e tenere questa posizione per alcuni secondi, ritornando poi alla posizione iniziale e continuando con l’altra gamba.

Bestseller No. 1
Everfit Stepper Step-Twist Bianco
  • Il mini stepper EverFit vi permette di lavorare su cosce, glutei e polpacci e come azione secondaria sui vostri addominali. Il peso del mini stepper è di 13 kg. Permette di rafforzare i muscoli. Stabilità garantita per il mini stepper, inoltre, il peso massimo dell’utilizzatore è di 100 kg (consente anche una stabilità certa).
  • -
  • Caratteristiche del mini stepper Step-Twist EverFit:; sistema frenante: pistoni idraulici - Peso massimo dell’utilizzatore: 100 kg. Uso: per tonificare cosce, glutei e gambe, fianchi. Sulla console vengono riportate le seguenti informazioni: numero di passi al minuto e consumo calorico, scansione, tempo. Movimento oscillante e pedali antiscivolo. Peso netto: 12 kg. Dimensioni: 66 x 48 x 42 cm, standard: CE-ROHS-EN957.
Bestseller No. 2
Aprilhp Step/Stepper Fitness Casa, V-Movimento, Pratico Home Trainer, Ideale per Allenare Gambe, Fianchi, Glutei e Torace, Facile da Riporre sotto Un Tavolino/Mobile
  • 【Design ergonomico】 Lo stepper di arrampicata ha 4 modalità di esercizi che potrebbero aiutare ad allenare le cosce, il gruppo muscolare dei fianchi e dei polpacci. Esclusivo movimento a gradini di tipo V, che si muove su e giù e da un lato all'altro a basso impatto, proteggendo le articolazioni.
  • 【Caratteristiche】 1. Allarga il pedale - I gradini ampi e strutturati mantengono la caviglia sicura durante l'allenamento; 2. A basso rumore - Lo stepper emette un piccolo suono durante l'esercizio; 3. Carico cuscinetto-100 kg / 220lb.
  • 【Steir Stepper】 Stepper per l'esercizio, come una macchina che simula l'arrampicata su scale o montagne. Durante i periodi speciali, puoi scegliere di allenarti su uno stepper a casa o in ufficio, evitando di andare in palestra.
OffertaBestseller No. 3

Chi ha la possibilità di poter usufruire dell’acqua del mare o di una piscina può fare degli affondi alternati in avanti, posizionando prima un piede e poi un altro e tenendo l’altra gamba all’indietro insieme alle braccia. Anche il semi squat su un piede può risultare molto utile per chi soffre di artrite alla caviglia.

Bestseller No. 2
How to Squat 900 lbs.
  • Jeffries, Bud (Author)
Bestseller No. 3
Squat Benchpress Deadlift Powerlifting Maglietta
  • Fantastico design di Strength-Training con bilanciere per tutti coloro che sollevano pesi. Aumenta i pesi del tuo allenamento, allenati duramente, diventa forte! Naturalmente si adatta anche ad ogni altro sport di fitness che fai
  • Questo disegno motivazionale ed esilarante Powerlifting è una grande idea regalo per il tuo compagno di sollevamento, famiglia e amici che amano il Bodybuilding, il sollevamento pesi o semplicemente lavorare in palestra.
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore

Bisogna farlo restando in piedi con la gamba piegata e sollevando leggermente un piede. Bisognerà dunque scendere con il bacino lentamente cercando di mantenere l’equilibrio. Chi non riesce ad eseguire l’esercizio può anche utilizzare una sedia oppure una parete a cui appoggiarsi. È bene ricordare che tali esercizi devono essere eseguiti in modo costante e corretto affinché abbiano efficacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.